Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy cliccando sul pulsante "maggiori informazioni". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

 

 

La semina, ovvero il momento in cui decidiamo di dare vita a nuove piante; un momento troppe volte improvvisato, e che invece andrebbe meditato a fondo; al di là delle varie tradizioni e credenze, il giusto periodo di semina non è mai un periodo fisso ma varia di stagione in stagione ed è ovviamente condizonato anche dalla latitudine...

Iin questo articolo indichiamo il periodo tradizionalmente migliore per la semina delle principali varietà presenti nell'orto. Una guida utilissima per tutti.

Nota: i riferimenti temporali di questa guida sono intesi per l'Italia del centro-nord; per il sud prendere come riferimento circa 20-30 gg prima.

 

Guida ai periodi di semina migliori per l'orto

 

Orto

GENNAIO

In piena terra

Cipolla bianca e rossa.

Sotto vetro

Se la stagione è buona cavolo cappuccio.

Su letto riscaldato

Cavolfiore, cetriolo, fagiolini verdi, melanzana, melone, piselli primaticci, pomodori, porri, prezzemolo, ravanelli, spinaci, zucchine.

FEBBRAIO

In piena terra

Asparagi, barbabietole, finocchi, tuberi di patate, prezzemolo, rape, patate dolci, spinaci.

Sotto vetro

Cavolo cappuccio, fave, lattughina estiva e invernale.

Su letto riscaldato

Carciofi e cardi, indivia, fagiolino verde, zucchini, peperoni.

MARZO

In piena terra

Aglio, asparagi, carote, verze, cipolle, finocchi, piselli, scorzonera.

Sotto vetro

cetrioli, indivia, melanzane, pomodori, zucchine.

Su letto riscaldato

Carciofi e cardi, cetrioli, melanzane, pomodori e zucchine.

APRILE

In piena terra

Si entra nel vivo; si può seminare dall’aglio ai ceci, dal cetriolo alle cipolle, dalle patate ai piselli per finire ai pomodori, ai porri, scorzonera e bianca, zucche e tutto quanto la clemenza della stagione autorizza le semine.

Sotto vetro

Su letto riscaldato

MAGGIO

In piena terra

Esclusi gli asparagi, le lattughe estive e invernali, si semina tutto.

Sotto vetro

 

Su letto riscaldato

 

GIUGNO

In piena terra

Carciofi, finocchi, fagioli, rape, ramolacci, sedani da coste, zucchini.

Sotto vetro

 

Su letto riscaldato

 

LUGLIO

In piena terra

Tutto, dalle carote alle patate ( tuberi), dai ravanelli agli spinaci. In questa stagione l'orto ha bisogno di abbondanti annafiature, il periodo migliore per innaffiare è al mattino prima del levar del sole o, in alternativa, la sera dopo il tramonto.

Sotto vetro

 

Su letto riscaldato

 

AGOSTO

In piena terra

Come in luglio, tutti gli ortaggi eccetto gli asparagi. Stagione ideale per la semina del porro lungo tardivo, e per i ramolacci.

Sotto vetro

 

Su letto riscaldato

 

SETTEMBRE

In piena terra

Cavoli di tutte le varietà, cipolle, lattughe invernali, lattuga romana, bulbi di zafferano..

Sotto vetro

 

Su letto riscaldato

 

OTTOBRE

In piena terra

Dall’aglio ai finocchi, dalla lattuga cappuccio di primavera, alle patate dolci e ai topinambour

Sotto vetro

 

Su letto riscaldato

 

NOVEMBRE

In piena terra

Aglio, fave, piselli primaticci, patate dolci.

Sotto vetro

Lattuga cappuccio primaverile, ravanelli.

Su letto riscaldato

Carote, spinaci, indivia e zucchini.

DICEMBRE

In piena terra

 

Sotto vetro

Fava.

Su letto riscaldato

Carote, cicorie, ravanelli, spinaci e ancora zucchini.

Come già indicato, nelle regioni mediterranee e nelle zone più calde (sud), si dovranno anticipare le semine.