Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy cliccando sul pulsante "maggiori informazioni". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Mesembriantemo

Il mesembriantemo è senz'altro una delle più belle piante da fiore, di sicuro effetto anche sul balcone.

Si propaga rapidamente e forma cuscini di vegetazione alti tra 5 e 15 cm.
Le foglie sono carnose e hanno un rivestimento che impedisce quasi completamente l’evaporazione.

I fiori di 2,5 cm di diametro, si aprono solo quando la luce è intensa e possiedono colori molto brillanti: bianco, giallo, arancio, rosa, rosso o viola; anche per questo motivo, spesso vengono offerti in miscuglio.

In base alla nuova nomenclatura il suo nome è Dorotheanthus bellidiformis, ma è ancora noto come Mesembryanthemum, termine che deriva dal greco (mesembria = mezzogiorno e anthemion = fiore) e significa “fiore che si apre a mezzogiorno”.

Fioritura:

Da luglio a settembre.

Famiglia:

Aizoaceae

Origine:

Africa meridionale

Esposizione:

Soleggiata,calda e al riparo dalla pioggia.

Substrato:

Terriccio universale misto ad abbondante sabbia.

Messa a dimora:

Interrare le piantine acquistate o coltivate in casa (vedi Moltiplicazione) a 10cm di distanza.

Cure colturali:

Tenere il terreno abbastanza asciutto e non utilizzare concime.

Cure particolari:

nessuna.

Parassiti e malattie:

Infezioni fungine favorite da ristagni d’acqua o da piogge continue.

Moltiplicazione:

Si effettua per seme in marzo-aprile con temperatura del terreno di 18 °C.
Seminare direttamente nei vasi perché la ripicchettatura riesce difficile a causa della scarsa formazione di radici.

Forme di allevamento:

E' adatto a cassette e ciotole basse con poca terra.